Rete IDEA affida all’IRCCS Gaslini una ricerca nazionale sulle cause genetiche della sindrome infiammatoria sistemica dei bambini secondaria al COVID-19

L’identificazione dei geni responsabili potrebbe fare luce anche sulle cause di numerose altre malattie autoimmuni e infiammatorie di cui oggi non si conoscono le cause.

La potenziale gravità della MIS-C e le sue possibili conseguenze a lungo termine rappresentano una valida ragione per vaccinare contro il COVID-19 i bambini e gli adolescenti.

Genova. La sindrome infiammatoria sistemica dei bambini, definita con l’acronimo MIS-C, rappresenta uno dei fenomeni più complessi ed enigmatici emersi durante la pandemia di COVID-19. Allo scopo di identificare le alterazioni genetiche che conferiscano suscettibilità alla MIS-C da COVID-19, la Rete Italiana Salute dell’Età Evolutiva (Rete IDEA), che raduna tutti gli IRCCS pediatrici italiani, ha deciso di iniziare uno studio, finanziato dal Ministero della Salute. Il coordinamento dello studio è stato affidato al prof. Angelo Ravelli, direttore scientifico dell’IRCCS Istituto Giannina Gaslini di Genova.


Bambina di un anno affetta da gravissima insufficienza respiratoria: equipe della Terapia Intesiva del Gaslini vola a Monza per trasportarla a Genova

Genova, 30 ottobre 2021. Si è concluso con successo il trasporto di una bimba di un anno, ex prematura, dalla Terapia Intensiva Neonatale dell’ospedale San Gerardo di Monza all’Ospedale pediatrico di Genova, realizzato da un’equipe della UOC Terapia Intensiva Neonatale e Pediatrica dell’Istituto Giannina Gaslini..


Il prof. Andrea Rossi, direttore dell’Unità Operativa Complessa di Neuroradiologia dell’Istituto Gaslini, nominato membro onorario dell’American Society for Pediatric Radiology

Genova. Si è concluso a Roma l’IPR 2021 – International Pediatric Radiology Congress, che si svolge ogni 5 anni quale evento congiunto delle due società scientifiche internazionali di Radiologia Pediatrica: l’European Society of Paediatric Radiology e l’American Society for Pediatric Radiology. Si tratta del più grande e prestigioso convegno in ambito radiologico pediatrico, con una tradizione più che trentennale.


Settimana dell’allattamento materno 1-7 ottobre 2021 La Banca del Latte Umano Donato (BLUD) di Regione Liguria all’Istituto Gaslini ha raccolto nei primi 6 mesi 110 litri di latte per 80 prematuri

Genova. Durante la “Settimana per l’Allattamento Materno” (SAM) dall’ 1 al 7 di ottobre tutti gli anni, uniscono le loro forze  i promotori dell’allattamento materno, governi ed enti, per sensibilizzare l’opinione pubblica sull’importanza di questo gesto, tra i quali il WABA World Alliance for Breastfeeding Action, l’OMS e l’UNICEF.

 

Info e video BLUD sito Gaslini: 

 

Libretto istruzioni:

 

Linee guida:

L’Istituto Giannina Gaslini nella top ten delle aziende sanitarie dove si lavora meglio in Italia

Genova. L’ospedale pediatrico genovese Giannina Gaslini è nella top ten – 6° posto dell’Italy’s Best Employers 2022 – delle aziende sanitarie come miglior datore di lavoro, secondo l’indagine svolta dalla società di ricerca internazionale Statista – piattaforma digitale che raccoglie ed elabora dati economici, in partnership con il Corriere della Sera – che ha selezionato le aziende più apprezzate dai lavoratori a livello nazionale, per condizioni organizzative, propensione al dialogo e alla flessibilità.


ALTE-BRUE, SUID-SIDS: domande, risposte, proposte

Si terrà venerdì 24 settembre il VI Convegno Nazionale, organizzato dal Centro SIDS ALTE Regione Liguria presso la UOC Pronto Soccorso-Pediatria d’Urgenza dell’Istituto Giannina Gaslini, ancora una volta al centro dell’incontro il mondo della pediatria in tutti i suoi aspetti multidisciplinari.


Presentati i risultati del Centro di Chirurgia robotica pediatrica dell’ospedale G. Gaslini

Genova. In occasione della Giornata nazionale per la sicurezza delle cure e della persona assistita che si celebra il 17 settembre, è in corso all’ospedale Gaslini il workshop dal titolo “Centro di chirurgia robotica pediatrica del Gaslini: presentazione dei risultati, confronto con esperti e proposte di miglioramento”. Il Gaslini è l’unico ospedale pediatrico che possiede il sistema DaVinci per la chirurgia pediatrica, e già diverse altre strutture nel Paese ci stanno chiedendo di essere hub nazionale di conoscenza e ricerca, sulle validazioni definitive conseguenti all’utilizzo in ambito pediatrico, ancora in corso. Indietro non si torna: è una tecnologia che farà parte del nostro futuro.


Genova dedica un belvedere al genetista pediatra Gennarino Sansone

Domani mattina il Comune di Genova inaugura il Belvedere Gennarino Sansone, alla presenza del sindaco Marco Bucci, del prof. Domenico Coviello, direttore del Laboratorio di Genetica Umana del Gaslini, del prof. Pasquale Di Pietro, già direttore Dipartimento DEA del Gaslini e della figlia Paola Sansone. A quasi trenta anni dalla morte, viene omaggiata la figura del grande genetista ed ematologo per la sua attività clinica pionieristica, la sua capacità di guardare al futuro.


Scuola prevenzione covid19

ORGANIZZAZIONE RETE SANITARIA REGIONALE A SUPPORTO DELLA RIAPERTURA DELLE SCUOLE
Servizio regionale informazioni Covid dedicato alla scuola


Oculistica pediatrica: il primario dell’ospedale Gaslini nominato, unico italiano, membro del Comitato Scientifico della Società mondiale di Oftalmologia pediatrica e Strabismo WSPOS.

Dimezzate  le liste d’attesa e creati nuovi ambulatori dedicati alle patologie degli occhi dei bambini

Genova, 04 agosto 2021.  Massimiliano Serafino, direttore della UOC Oculistica dell’Istituto G. Gaslini è stato nominato, unico italiano, membro del Comitato Scientifico della Società Mondiale di Oftalmologia pediatrica e Strabismo WSPOS. Istituita nel 2008, WSPOS ha un’organizzazione collegiale che consente ai suoi associati di discutere, su scala mondiale, questioni importanti e controverse nel campo dell’oftalmologia pediatrica e dello strabismo…


Parte il progetto Europeo PanCareSurPass: €490.000 all’ospedale Giannina Gaslini, €25.000 ad A.Li.Sa, dei 4 milioni di Euro stanziati dalla Commissione Europea per migliorare il follow-up a lungo termine dei soggetti guariti da tumore pediatrico o adolescenziale con l’utilizzo del passaporto del lungo-sopravvivente

Genova, 07 luglio 2021. Da oltre 20 anni il Gaslini si impegna nel follow-up dei lungo sopravviventi da tumore pediatrico attraverso il Centro D.O.P.O (Diagnosi Osservazione e Prevenzione dopo Terapia Oncologica) che ha l’obbiettivo di prevenire e, laddove necessario, trattare i possibili effetti tardivi dei trattamenti oncologici attraverso la collaborazione di un team multi specialistico. Il Gaslini ha sviluppato il cosiddetto “passaporto del lungo-sopravvivente” a partire dal 2012 – per primo in Europa– e ad oggi negli ultimi cinque anni ha già consegnato più di 500 passaporti ad altrettanti ragazzi e adulti guariti da tumore pediatrico.