Oncologia

CONTATTI

Tipologia: UOC – Unità Operativa Complessa

Responsabile: Alberto Garaventa


Reparto:
Tel
. 010 5636 2410
E-mail: ped4oncol@gaslini.org

Localizzazione: padiglione 12, secondo piano

Coordinatore Infermieristico:
Orietta Vianello

Accoglie pazienti con patologie oncologiche in fase diagnostica, in corso di trattamento di prima linea o successive,per terapie ad alte dosi e mieloablative o programmi terapeutici sperimentali. E’ costituito da 9 stanze di degenza singola, dotate di letto per il paziente e poltrona-letto per un genitore e di un bagno. Nel reparto è presente una sala giochi e una sala di accoglienza per i genitori dotata di elettrodomestici.

Day Hospital:
Tel. 010 5636 2551

Localizzazione: Padiglione 3, secondo piano

Coordinatore Infermieristico:
Paola Corradi

E’una struttura dotata di 10 posti letto e di 5 sale mediche condivise dalle strutture di Oncologia, Trapianto Cellule Staminali Emopoietiche, Ematologia, Coagulazione e Ambulatorio dei pazienti fuori terapia.

 

ATTIVITÀ

Da ormai più di 40 anni il nostro Centro si occupa di assistenza e ricerca in oncologia pediatrica. Ogni anno vengono diagnosticati/trattati presso il nostro Centro circa 90 nuovi bambini e adolescenti affetti da tumori solidi, linfomi e istiocitosi. Nello specifico le patologie trattate sono:

  • Neuroblastoma
  • Sarcomi dei tessuti molli (rabdomiosarcomi e altri sarcomi delle parti molli)
  • Tumori renali
  • Tumori epatici
  • Tumori a cellule germinali
  • Tumori ossei
  • Tumori rari (ad es. carcinomi, carcinoidi, melanomi, tumori gonadici, feocromocitoma, blastoma pleuropolmonare…)
  • Linfomi non-Hodgkin
  • Linfoma di Hodgkin
  • Istiocitosi

Negli anni si è sviluppata particolare esperienza nei trattamenti sperimentali per pazienti recidivati o resistenti al trattamento di prima linea e nel trapianto di cellule staminali emopoietiche autologhe.

Per la “presa in carico globale” del paziente, le attività cliniche si avvalgono del supporto di professionisti dedicati all’ambito dell’oncologia pediatrica quali radiologo, patologo, chirurgo, radioterapista, medico nucleare, infettivologo e ricercatori medici e biologi all’interno di una struttura multidisciplinare completamente dedicata al bambino quale l’Istituto Giannina Gaslini. Le attività cliniche sono svolte da infermiere pediatriche esperte in oncologia, supportate ed integrate da uno staff che include assistente sociale, insegnanti di scuola materna, primaria e secondaria, educatori, intrattenitori, volontari .

Un’attenzione particolare è rivolta alla cura degli adolescenti e alle terapie di supporto, alla prevenzione e cura delle complicanze infettive, alle cure palliative ,alla prevenzione degli esiti del trattamento e al follow-up a lungo termine del paziente guarito da patologia onco-ematologica che ci vede seguire più di 900 pazienti di cui 300 almeno già divenuti adulti. Aree di recente sviluppo sono lo studio delle sindromi predisponenti a cancro dell’età pediatrica e la cura delle sindromi linfoproliferative dopo trapianto d’organo.

Le aree di eccellenza sono:

  • Diagnosi e terapia del neuroblastoma
  • Sperimentazione di nuovi farmaci
  • Terapia di supporto,cure palliative e assistenza domiciliare
  • Prevenzione e controllo degli esiti a lungo termine nel paziente guarito da patologia oncologica

LINEE DI RICERCA

La ricerca scientifica, svolta nell’ambito della nostra Unità Operativa in stretto rapporto con diversi laboratori di ricerca dell’Istituto Gaslini quali tra gli altri quello di Oncologia Sperimentale, di Biologia Molecolare, di Immunologia e di Anatomia Patologica, è dedicata ad una miglior conoscenza biologica delle neoplasie pediatriche e in particolare del neuroblastoma, che si traduce nell’identificazione di fattori prognostici sempre più precisi e nello sviluppo di nuovi farmaci o strategie terapeutiche per i tumori solidi del bambino.

COLLABORAZIONI NAZIONALI ED INTERNAZIONALI

L’ Unità di Oncologia fa parte della rete dei centri di riferimento europei (ERN) e collabora
attivamente con:

  • ITTC: Innovative therapy children with cancer.Si tratta di un consorzio internazionale che ha lo scopo di identificare e testare, in strutture certificate, nuovi farmaci per la cura delle patologie oncologiche pediatriche.
  • SIOPEN:Gruppo europeo neuroblastoma.Nel 1994 l’Istituto Gaslini è stato uno dei centri promotori la costituzione del gruppo europeo clinico e biologico che si occupa di promuovere protocolli di ricerca e di cura del Neuroblastoma nei maggiori centri europei.
  • AIEOP:Associazione Italiana di Ematologia ed Oncologia Pediatrica con i suoi 51 centri di onco–ematologia disseminati su tutto il territorio nazionale. Dal 1979 l’Unità Operativa di Oncologia dell’Istituto Gaslini si è posta come Centro di riferimento in Italia per il trattamento del Neuroblastoma sviluppando programmi terapeutici e di ricerca clinica e biologica per questa malattia.
  • Chirurgia ortopedica oncologica e ricostruttiva, Università di Pisa.
  • Dipartimento di Ematologia e Oncologia Pediatrica Ospedale Pausilipon – Napoli
  • Laboratorio Fondazione Neuroblastoma
  • UO Medicina Nucleare dell’Ospedale Galliera di Genova:centro di diagnostica e terapia.
  • UO Radioterapia pediatrica, USMI, Genova


DOCUMENTI CORRELATI

 4.Linee di ricerca_13008_189
 5.Collaborazioni_13010_189
 6.UOS Oncologia_13012_189
 8.UOS Emostasi e Trombosi_13016_189
 9.UOS TCSE_13018_189
 Prestazioni erogate dal Centro Regionale di Riferimento per le Malattie Emorragiche e l'individuazione del Rischio Trombotico Ereditario_13032_189_13020_189
 Day Hospital e Assistenza domiciliare_13022_189
 Unità Semplice Operativa Neuro_13024_189
 Unità Operativa Semplice Citogenetica emato- oncologica_13026_189
 Sala Operatoria_13028_189
 Volontariato_13030_189

STAFF

Amoroso Loredana
Conte Massimo
Corradi Paola
Garaventa Alberto
Manzitti Carla
Nantron Marilina
Sorrentino Stefania
Vianello Orietta
Villa Graziella