Centro Neuro Oncologia

CONTATTI

Tipologia: Unità Operativa Semplice Dipartimentale
Responsabile: 
Dr.ssa Maria Luisa Garrè

Segreteria:

Presso UOC Neurochirurgia
Tel. 010 5636.2604 dalle ore 14.30 alle 18.00
Fax 010/3777485
E-mail neuroncologia@gaslini.org
E-mail mluisagarre@gaslini.org

Coordinatore infermieristico:
Sig.ra Orietta Garbarino
Tel. 010 56362515

Referente per la qualità
Dr.ssa Claudia Milanaccio
Tel. 010 5636.2313 – 010 5636.2604
E-mail claudiamilanaccio@gaslini.org

Localizzazione: 

  • Degenza: collaborazioni con UOC Neurochirurgia, UOC Oncologia, UOC Ematologia, UOSD TMO
  • Ambulatorio e Day Hospital: Neuroncologia, Ospedale di Giorno (Padiglione 20), II Piano

PRENOTAZIONI

  • Day Hospital:
    Tel. 010 5636.2515 – 010 5636.3759 (infermiera di day Hospital)
    Tel. 010 5636.2812 – 010 5636.3895 (medico di day Hospital)
  • Radioterapia:
    Radioterapia pediatrica presso UOC Radioterapia Oncologica, IST- San Martino (Dr.ssa Salvina Barra, Dr. Flavio Giannelli)
    Tel. 010 5600014
    Fax 010 560003
  • Per prime visite, consulenze e presa in carico di casi urgenti di tumore cerebrale (aspetti neuroncologici medici: problematiche chemio e radioterapia): contattare la responsabile via mail o telefonicamente in orario di lavoro:
    Dott.ssa Maria Luisa Garrè
    E-mail mluisagarre@gaslini.org
    Tel. +39 0105636.2515
    Cell. +39 335 5898317
  • Per Accoglienza Bambino e Famiglia (CABEF)
    Accoglienza / Alloggio:
    Tel. 010 5636 2115
    Assistenza Socio-Sanitaria:
    Tel. 010 5636 2698

 

ATTIVITÀ CLINICA E COLLABORAZIONI

La UOSD svolge attività di diagnosi e terapia ai bambini affetti da tumori del Sistema Nervoso Centrale (SNC), ricerca e formazione negli stessi settori. Nata da una stretta collaborazione con il reparto di Neurochirurgia, dal 1995, costituisce uno dei riferimenti dell’Associazione di Emato-Oncologia Pediatrica Italiana (AIEOP) per l’attività di assistenza e ricerca clinica rivolta ai bambini affetti da tumori del SNC, coordinando lo sviluppo e l’applicazione dei protocolli clinici, l’inquadramento diagnostico e le strategie di salvataggio. Offre consulenza anche ad altri centri pediatrici e a pazienti italiani e stranieri. All’interno dell’Istituto il team di Neuroncologia svolge l’attività assistenziale con modalità multidisciplinare, in stretta collaborazione con l’UOC Neurochirurgia, la Neuropsichiatria infantile, la Neuroradiologia, la Fisioterapia, l’Anatomia Patologica, l’Endocrinologia e molti altri reparti specialistici indispensabili alla cura del bambino con questo tipo di tumori.

Ogni anno sono mediamente diagnosticati e trattati 50 nuovi casi di tumore del SNC. I pazienti in attivo followup dal 1995 sono più di 900. Le consulenze esterne effettuate ogni anno dal responsabile della UOSD Neuro-Oncologia sono mediamente 2-3 alla settimana per un totale di 70-80 per anno. La Dott.ssa Maria Luisa Garrè è referente Nazionale per lo Studio dei bambini affetti da neoplasie maligne al di sotto dei 3 anni di vita, per il trattamento dei tumori a cellule germinali intracranici e per lo studio dei tumori Rabdoidi cerebrali.

In collaborazione con la UOSD di Endocrinologia, diretta dal Prof. Maghnie, viene condotta multi disciplinarmente tutta la patologia neuro-ipofisaria neoplastica. In collaborazione con l‘UOC Neuropsichiatria infantile, vengono condotti trials clinici sperimentali sull’impiego di farmaci mirati al difetto genetico, nei tumori associati a fa comatosi come la Sclerosi Tuberosa e la Neurofibromatosi 1 e 2. Il servizio, accanto all’attività clinica, svolge ricerca di laboratorio sul tema degli Ependimomi, dei Gliomi ad alto e basso grado, sul Medulloblastoma nel bambino molto piccolo alla diagnosi e con predisposizione genetica (Sindrome di Gorlin in collaborazione con Genetica Medica, Università di Genova, ed IST e sulla qualità di vita e gli effetti tardivi del trattamento in collaborazione con il Servizio di Epidemiologia dell’Istituto Gaslini, diretto dal Dr. Haupt (Progetto DOPO-Ambulatorio dei Guariti). In collaborazione con l’UOC Neuroradiologia dell’istituto e con la Medicina Nucleare dell’Ospedale Galliera viene svolta attività di ricerca clinica nel campo delle nuove tecnologie diagnostiche (imaging avanzato, DOPA-PET) per lo studio e le applicazioni cliniche della risposta ai farmaci, alla radioterapia e per lo studio della malattia residua minima dopo intervento o terapie mediche. Con il centro di Radioterapia Oncologica dell’IST-Ospedale San Martino, UOSD Radioterapia Pediatrica e più di recente con il centro di Proton Terapia  dell’Azienda Provinciale per i Servizi Sanitari di Trento viene condotta la ricerca clinica di applicazione delle nuove tecniche radioterapiche atte a migliorare in campo pediatrico, il risultato dei trattamenti ma anche a ridurre gli effetti collaterali tardivi della radioterapia.

L’attività di ricerca di base supportata dall’Associazione per la Ricerca sui Tumori Cerebrali del Bambino è svolta presso il Laboratorio di Neurochirurgia (Dott.ssa Valeria Capra) e in collaborazione con l’UOC Anatomia Patologica. Nel 2008 in collaborazione con l’UOSD Epidemiologia dell’istituto, e stato avviato un importante progetto di ricerca a valenza nazionale con lo scopo di creare un Registro Italiano dei Tumori Cerebrali ed esso e stato supportato dalla Fondazione Italiana per La Lotta al Neuroblastoma (“Progetto Pensiero”).

Sin dagli albori dell’attività neuroncologica al Gaslini l’associazione ABEO Liguria ha sostenuto con i suoi progetti le famiglie ed i bambini con tumori cerebrali seguiti dalla neuroncologia favorendo l’alloggiamento dei pazienti che provengono da città lontane, il trasporto dai domicili all’ospedale e/o presso la Radioterapia. L’Associazione ABEO-Liguria ha fortemente contribuito al rinnovo dei locali destinati al Day Hospital Neuroncologico inaugurato nel 2005 e poi trasferito presso l’ODG nel dicembre 2012. Altre Associazioni o singoli privati nel passato e nel presente hanno sostenuto i progetti della neuroncologia e permesso la sua operatività.

La UOSD Neuroncologia si è fatta promotore di iniziative di formazione nei confronti del personale medico ed infermieristico promuovendo corsi di aggiornamento e congressi. I risultati dell’attività scientifica sono testimoniati da un crescente incremento dell’attività pubblicistica nel corso degli anni e del relativo IF.



DOCUMENTI CORRELATI


STAFF

Battaglia Teresa
Capra Valeria
Di Profio Sonia
Garbarino Orietta
Garre Maria Luisa
Milanaccio Claudia
Raso Alessandro