Medicina Fetale e Perinatale

CONTATTI

Tipologia: Unità Operativa Complessa
Direttore: Dario Paladini
Localizzazione: 

  • Padiglione 10, III Piano

ATTIVITÀ CLINICA

Gravidanza normale, a basso rischio:

  • Screening ecografico delle anomalie cromosomiche: test combinato (Translucenza Nucale): da eseguire a 12-13 settimane
  • Ecografia per lo screening delle malformazioni fetali del 2° trimestre (“morfologica”): da eseguire a 19-21 settimane)
  • Ecografia del 3° trimestre (“accrescimento”): da eseguire a 28-32 settimane

Diagnosi invasiva:

  • Villocentesi (biopsia dei villi coriali): da eseguire a 12-13 settimane
  • Amniocentesi: da eseguire dalle 16 settimane
  • Funicolocentesi (cordocentesi): da eseguire in casi selezionati, dalle 19 settimane

Esami di II livello:

  • Ecocardiografia fetale: da eseguire, dalle 13 settimane in poi, in caso di elevato rischio o sospetto di cardiopatia congenita fetale.
  • Neurosonografia fetale: da eseguire, dalle 13 settimane in poi, in caso di sospetto di malformazioni del sistema nervoso (encefalo e midollo spinale) del feto.
  • Consulenza di II livello per malformazioni fetali: esame ecografico avanzato del feto, per la caratterizzazione di quadri malformativi. Prevede anche consulenza prenatale multidisciplinare. Da eseguire in caso di malformazioni fetali accertate o sospette. In alcuni casi, include ecocardiografia fetale e neurosonografia fetale
  • Gravidanza monocoriale complicata: controllo ecografico e flussimetrico delle complicanze della gravidanza monocoriale complicata: ritardo di crescita (sIUGR) e Trasfusione Feto-Fetale (TTTS). Da eseguire appena si pone il sospetto di tale complicanze

Terapie fetali:

  • Lasercoagulazione anastomosi placentari: da eseguire in caso di sindrome da Trasfusione Feto-Fetale (TTTS). Questa unità è uno dei tre centri italiani riconosciuti dalla SIEOG (Società Italiana di Ecografia Ostetrico-Ginecologica)
  • Posizionamento shunt toraco-amniotico: da eseguire in casi selezionati di malformazioni polmonari/toraciche
  • Trasfusione intrauterina: da eseguire in caso anemia grave, di solito da: isoimmunizzazione maternofetale Rh o infezione da Parvovirus B19
  • Toracentesi e pericardiocentesi: da eseguire in selezionati casi di malformazioni polmonari o mediastiniche
  • Amniodrenaggio: da eseguire in casi selezionati di poliamnios severo, dovuto a varie cause

CONSULENZE URGENTI PER MALFORMAZIONI FETALI

(entro 3 gg lavorativi)

Telefonare al 335 5898409

Questa Unità Dipartimentale, diretta dal Prof.D.Paladini, si occupa di Diagnosi di Malformazione fetale e Chirurgia Fetale.

In particolare, vengono eseguite, oltre a tutte le ecografie di routine per la gravidanza , e le diagnostiche invasive (amniocentesi e villocentesi), ecografie 2D e 3D di II livello per la caratterizzazione di qualsiasi tipo di malformazione fetale.

Le malformazioni cerebrali vengono analizzate mediante Neurosonografia 3D, ed eventualmente, Risonanza magnetica fetale. Il percorso diagnostico e di consulenza e di proiezione prognostica prosegue con le consulenze  dei neonatologi, dei neurologi, dei neuro-psichiatri infantili, dei neuro-chirurghi e dei genetisti.

Le cardiopatie congenite vengono studiate mediante Ecocardiografia Fetale in 2D e 4D, e le consulenze assicurate insieme alla Cardiologia Pediatrica (Dr.M.Marasini).

Per tutte le malformazioni di pertinenza chirurgica, il percorso prevede anche consulenza con l’UO di Chirurgia (Dr.G.Mattioli).

L’Unità di Medicina e Chirurgia Fetale rappresenta anche uno dei 3 centri italiani di Chirurgia Fetale per la gestione di: Trasfusione feto-fetale, ernia diaframmatica, cardiopatie congenite, patologie toraciche, urinarie, anemia fetale.

 

ATTIVITÀ DI RICERCA

  • Ruolo dell’ecografia 3D/4D nello studio delle malformazioni fetali
  • Chirurgia fetale nella sindrome da trasfusione feto-fetale
  • Protocolli di chirurgia fetale  sperimentale, in collaborazione con le UOC di Cardiologia Pediatrica e Neurochirurgia e con gli ospedali Boston  Children’s hospital e Cincinnati

PRINCIPALI COLLABORAZIONI

  • Ospedale Galliera, Genova
  • Ospedale Necker, Parigi
  • ISUOG, International Society of Ultrasound in Obstetrics and Gynecology
  • SIEOG, Società Italiana di Ecografia in Ostetricia e Ginecologia


DOCUMENTI CORRELATI


STAFF

Buffi Davide
Fiorentino Rossana
Paladini Dario
Pastorino Daniela
Tiesi Marco