corso di laurea in infermieristica pediatrica


SCUOLA DI SCIENZE MEDICHE E FARMACEUTICHE
DINOGMI: Dipartimento Neuroscienze, Riabilitazione, Oftalmologia, Genetica e Scienze Materno Infantili

Coordinatore: Prof. Mohamad Maghnie
Direttore della Didattica Professionale: Dr.ssa Laura Fornoni

Introduzione
La formazione dell'Infermiere Pediatrico è iniziata nel dopoguerra, come Scuola professionale presso l'Istituto Giannina Gaslini. Nel corso degli anni l'attività formativa didattica si è trasformata nei contenuti, nei metodi e nella durata del Corso. Si studiano la Pediatria e le Scienze Infermieristiche Pediatriche. Il Corso di Laurea è articolato in 3 anni partendo dallo studio delle discipline propedeutiche fino all'approfondimento specialistico ad alta complessità assistenziale.

Requisiti per l’accesso
Possono essere ammessi al Corso di Laurea i candidati che siano in possesso del diploma di scuola media superiore ovvero di altro titolo di studio conseguito all'estero, riconosciuto idoneo secondo le normative vigenti e, che siano in possesso di una adeguata preparazione (art. 6, comma 1, D.M. 270/04) e si trovino in posizione utile all'esame di ammissione. L'Università di Genova, nel recepire i DD.MM. annualmente emanati, ai fini dell'ammissione verifica l'adeguatezza delle conoscenze di logica e cultura generale, biologia, chimica, fisica e matematica. Agli studenti ammessi al corso con un livello inferiore alla valutazione minima prefissata (almeno il 50% di risposte corrette nelle discipline di biologia, chimica, fisica e matematica) saranno assegnati obblighi formativi aggiuntivi specificatamente normati nel Regolamento del corso di studio. Il numero degli studenti ammissibili al corso di laurea è determinato annualmente con decreto del Ministero della Salute di concerto con il Ministero dell'Istruzione, dell'Università e della Ricerca sulla base delle indicazioni contenute nel piano regionale della formazione, tenuto conto delle esigenze sanitarie nazionali e sulla base del progetto didattico e delle potenzialità formative. Gli studi compiuti presso altri Corsi di Laurea anche di altre Università italiane, nonché i crediti in queste conseguiti, possono essere riconosciuti previo esame del curriculum trasmesso dall’Università di origine, comprensivo dei programmi dei Corsi in quella Università accreditati.

Funzione in un contesto di lavoro
I laureati infermieri pediatrici nella classe, ai sensi dell'articolo 6, comma 3, del decreto legislativo 30 dicembre 1992 n. 502 e successive modificazioni e integrazioni e ai sensi della legge 10 agosto 2000, n. 251, articolo 1, comma 1, sono i professionisti sanitari dell'area delle scienze infermieristiche e della professione sanitaria ostetrica che svolgono con autonomia professionale attività dirette alla Prevenzione, alla cura, alla riabilitazione e alla salvaguardia della salute individuale e collettiva, espletando le funzioni individuate dalle norme istitutive dei relativi profili professionali nonché dagli specifici codici deontologici ed utilizzando metodologie di pianificazione per obiettivi dell'assistenza nell'età evolutiva.

Competenze associate alla funzione
In particolare, per quanto riguarda le competenze:

  • laureati infermieri pediatrici sono dotati di un'adeguata preparazione, tale da consentire loro la comprensione dei più rilevanti elementi, alla base dei processi fisiologici e patologici ai quali è rivolto il loro specifico intervento preventivo, assistenziale,riabilitativo e palliativo e anche attraverso l'integrazione con le altre professioni sanitarie;
  • oltre alla lingua italiana i laureati nella classe L/SNT1 apprendono l'uso della lingua inglese nell'ambito specifico di competenza, per lo scambio di informazioni generali, ricerche, pubblicazioni;
  • i laureati infermieri pediatrici, in funzione dei suddetti percorsi formativi, devono raggiungere le competenze indicate e specificate nei singoli profili identificati con provvedimenti della competente autorità ministeriale; 
  • nell'ambito della professione sanitaria di infermiere pediatrico, i laureati sono professionisti sanitari cui competono le attribuzioni previste dal D.M. del Ministero della sanità 17 gennaio 1997, n. 70 e successive modificazioni ed integrazioni, dalla specifica normativa di riferimento nazionale ed europea e dal Codice Deontologico della FNC IPASVI del 2009.
  • il laureato in infermieristica pediatrica è responsabile dell'assistenza generale infermieristica preventiva, curativa, palliativa e riabilitativa, di natura tecnica, relazionale ed educativa in ambito pediatrico; 
  • le sue funzioni sono: prevenzione ed educazione alla salute, assistenza, educazione terapeutica, gestione, formazione, ricerca e consulenza. 
  • promuove e diffonde la cultura della salute nella collettività, progetta e realizza, in collaborazione con altri professionisti, interventi formativi ed educativi rivolti al bambino e alla sua famiglia.
  • identifica i bisogni di assistenza infermieristica del bambino e della famiglia e formula obiettivi di assistenza pertinenti, realistici e condivisi.
  • pianifica, gestisce e valuta l'intervento infermieristico e assistenziale avvalendosi, ove necessario, del personale di supporto.
  • garantisce la corretta applicazione delle prescrizioni diagnostico-terapeutiche.
  • svolge attività di autoformazione e di formazione nei confronti del bambino, della famiglia e di studenti universitari dello stesso profilo professionale, personale di supporto e neo assunti.
  • sviluppa attività di ricerca finalizzate alla produzione di nuove conoscenze per il miglioramento continuo della qualità.
  • favorisce azioni di integrazione professionale e partecipa ai gruppi di lavoro interdisciplinari per l'assistenza del cittadino.
  • fornisce consulenza per lo sviluppo dei servizi.

Formazione
Lo svolgimento dei tirocini in ambienti Universitari e presso l’Istituto G. Gaslini , garantisce la qualità del tirocinio e consente la conoscenza di varie  realtà medico-specialistiche. Dal mese di marzo 2018 è stato assegnato al Corso di Laurea un  Tutor professionale (come da delibera del Direttore generale dell’Istituto G. Gaslini n.64 del 05.’2.2018) che accompagnerà lo studente sia nel tirocinio clinico/pratico (core dell’attività professionale) che nel percorso di studio  Il Tutor, in riferimento al miglioramento del Corso di Laurea, ha come obiettivi specifici: valutazione della ricaduta pratica delle skills professionali sia per il raggiungimento degli obiettivi nel tirocinio clinico sia per la teoria;accompagnamento allo studente per la preparazione dell’elaborato finale; sviluppo della simulazione nell’ambito dei laboratori professionalizzanti. Le skills professionali sono state elaborate per tutti i tre anni del Corso di Laurea. Le skills racchiudono tutte le competenze procedurali, gestuali e relazionali che lo studente deve acquisire durante il suo percorso formativo integrandole con le conoscenze scientifiche acquisite. Le skills sono state elaborate per fornire una guida allo studente, ai Docenti ed alle guide di tirocinio per l’avanzamenti del raggiungimento degli obiettivi di ogni singolo allievo Durante il Corso di Studi, gli studenti oltre alla lingua nazionale, apprendono l’uso della lingua inglese, nell’ambito specifico di competenza, per lo scambio di informazioni per la ricerca , pubblicazioni e consultazione di esperti

Progetto simulazione
Con l’opportunità di usufruire del Centro di Simulazione dell’Ateneo di Genova, il Corso di Laurea intende incrementare l’attività di simulazione trasferendo alcuni laboratori professionali  al Centro di Simulazione. L’obiettivo della simulazione è lo sviluppo di una coscienza dell’errore e delle modalità di prevenzione, la ripetizione dell’esperienza in simulazione permette di apprendere i gesti quotidiani del Fare infermieristico pediatrico. I destinatari sono gli studenti del I II e III anno.

Sbocchi professionali
Il Laureato in Infermieristica Pediatrica svolge la sua attività professionale in strutture sanitarie, pubbliche o private, in regime dipendenza o libero professionale. Per aumentare le possibilità occupazionali e per un arricchimento personale e professionale il CdS ha intrapreso un percorso di internazionalizzazione, in particolare con la Coventry University  e  sono in fase di attuazione altri progetti di internazionalizzazione. Inoltre, in collaborazione con l’università di Coventry è stato attuato un progetto formativo sperimentale attraverso una formazione blended learning con numero 6 studenti ed un Tutor sia per l’Università di Coventry che per l’Ateneo di Genova.

Sono in fase di realizzazione  ulteriori progetti di internazionalizzazione sia durante il percorso di studio sia post laurea.

CONTATTI

Dinogmi
Unità di supporto alla Didattica
tel:  0103537090

Coordinatore
Prof. Mohamad Maghnie
mohamad.maghnie@unige.it

Direttore Didattica
Dott.ssa Laura Fornoni
laurafornoni@gaslini.org

Tutor Professionale
Dott.ssa Viviana Pompei
vivianapompei@gaslini.org

Segreteria Didattica dell’Università
Sig.ra Mariagrazia Lanfranconi
(martedì,mercoledì,giovedì) 7.30-13.30
mariagrazia.lanfranconi@unige.it
tel: 01056362573

Segreteria c/o Centro Formazione Istituto G. Gaslini
Dott.ssa Paola Traverso
laureainfermieristica@gaslini.org
tel: 01056363214