Benvenuto nel portale dell'ospedale pediatrico Gaslini - clicca per andare alla home page

scegli la lingua
Versione italiana English version
cerca nel sito
motore di ricerca
Ti trovi in:  HOME » Come Aiutarci | Progetto Accoglienza
ultima modifica:   17/02/2014

Il "Progetto Accoglienza"

Sin dalla sua fondazione, l’Istituto Gaslini ha creduto nei valori dell' accoglienza e della presa in carico dei bambini e delle loro famiglie come presupposto per offrire loro la migliore assistenza: “accogliere” prima di “curare” è stata la filosofia che ha ispirato tutti i professionisti e i dipendenti dell’Istituto e che anche nel presente fonda la visione gasliniana, nella consapevolezza che “il prendersi cura moltiplica gli effetti delle cure”, come ha ribadito anche S.E. il Cardinale Angelo Bagnasco, Arcivescovo di Genova e presidente della Fondazione Gerolamo Gaslini.


Applicare questo principio al Gaslini di oggi non è compito facile, considerando che l’Istituto si estende su oltre 73.000 metri quadrati, consta di 22 edifici e ospita cinquecento ricoverati ed un migliaio di pazienti ambulatoriali al giorno. Per aiutare le famiglie con i loro bambini e tutti i frequentatori a orientarsi all’interno dell’Ospedale e ad usufruire di servizi e cure, è stato dunque progettato un nuovo Sistema di Accoglienza multidimensionale, pensato per le diverse tipologie di utenza: piccoli pazienti, famiglie, operatori, studenti, visitatori e per le loro differenti esigenze: informazione, accompagnamento, assistenza sociale e sociosanitaria, multiculturale agli stranieri, religiosa multiconfessionale, di alloggio....


L’Istituto Gaslini intende cioe' offrire a ciascuna persona, nella sua specificita', un’"accoglienza individualizzata" che è al contempo fisica, relazionale, linguistica, logistica, spirituale, multiculturale, e che opportunamente si colloca nell'ambito di un Ospedale “verde”, intendendo con ciò un ospedale senza fumo, pedonale per quanto possibile, dotato di aree gioco e ristoro per i bambini e le famiglie, aree vivibili per operatori e studenti, anche free wiifi ...


Questo modello di Ospedale accogliente si inserisce a pieno titolo nell'idea generale di Ospedale S.A.A.S.I., ossia solidale, accogliente, aperto, sicuro ed in rete che rappresenta un macroobiettivo strategico del Gaslini dei prossimi anni.

 

Un sistema di accoglienza di questo tipo necessita, per concretizzarsi, di adeguate risorse umane, materiali, strutturali...

 

Dal punto di vista delle risorse umane, il Sistema di Accoglienza prevedera' l’impiego di Operatori dai profili diversi: portieri, mediatori culturali, assistenti sociali e religiosi, ciascuno con compiti specifici. I portieri per accogliere, fornire informazioni ed accompagnare, il mediatore culturale per orientare l’utente straniero, l’assistente sociale per assicurare la presa in carico complessiva dei bisogni della famiglia (alloggio, sostegno economico, supporto psicologico, ecc), l’assistente religioso per offrire supporto spirituale, ecc.


Per quanto riguarda le strutture, il Sistema utilizzerà punti di accoglienza dotati di spazi adeguati e localizzati presso l' ingresso dell’Istituto lato mare (Pad. 13), lato nord - Ospedale di giorno (Pad. 20) e presso il corpo centrale - Ospedale dei Ricoveri (Pad. 16/17).

 

In termini di attrezzature, ogni punto di accoglienza sara' equipaggiato con bancone e terminale PC, schermi per la proiezione di videomessaggi, materiale informativo (brochure, mappe dell’Istituto, documenti video, ecc), che sarà anche diffuso  per comunicare agli utenti l’esistenza di questo servizio e per facilitare l’orientamento all’interno dell’Istituto e l’accesso alle cure.


Un adeguato servizio di pronta risposta, in grado di soddisfare le diverse richieste in tempi rapidi sarà garantito per una presa in carico completa, che potrà permettere di accedere di persona all’Istituto, ma anche di effettuare un primo contatto a distanza, telefonicamente o attraverso posta elettronica e internet, ma anche attraverso una specifica app ed i social network.

 

il Sistema di Accoglienza del Gaslini vuole fondarsi sulla compartecipazione di tutti coloro che scelgono di sostenere costantemente l'Istituto, a rappresentare idealmente la mano di ciascuno di loro protesa in un tangibile gesto di accoglienza ...

 

Per sostenere il Progetto Accoglienza con una donazione in denaro si possono utilizzare i seguenti strumenti, indicando come causale "PROGETTO ACCOGLIENZA":

 

  • versamento sul c/c postale n. 395160 intestato all'Istituto Giannina Gaslini - Servizio Tesoreria Banca Ca.Ri.Ge. - Genova
  • versamento sul c/c bancario n. 4632/90 - ABI 6175 CAB 1583, IBAN IT43Y0617501583000000463290
  • versamento on-line tramite carta di credito 

 

DEDUCIBILITÀ DELLE OFFERTE

Le erogazioni liberali effettuate nei confronti dell’Istituto Giannina Gaslini sono deducibili dal reddito complessivo delle persone fisiche senza limiti d’importo, ai sensi dell’articolo 10, comma 1, lettera l-quater) del TUIR.
Sono altresì deducibili dal reddito d’impresa per un ammontare complessivamente non superiore al 2 per cento del reddito d’impresa dichiarato, ai sensi dell’articolo 100, comma 2 lettera a), del TUIR.
Tale interpretazione è stata confermata dalla Direzione Regionale della Liguria dell’Agenzia delle Entrate a seguito di Interpello presentato dall’Istituto, con comunicazione Protocollo numero 903-2754/2011 del 4 febbraio 2011.

 

Giudizio sul contenuto informativo della pagina
Risultato
  • 3
(4556 valutazioni)



Istituto Giannina Gaslini:
Via Gerolamo Gaslini, 5 - 16147 - Genova - Italia
Telefono +39.010-56361 - P.Iva 00577500101
CODICE IPA: UFG4S8   Leggi di più
__________________________
BANCA CARIGE, Ag. 58 Genova
C/c bancario 4632/90 - ABI 6175, CAB 01583, CIN Y
IBAN IT43Y0617501583000000463290
Bollino Rosa - Ospedale Donna Joint Commission International Bureau Veritas Certifica ISO 9001:2008 il Gaslini di Genova Regione Liguria Ministero della Salute Organizzazione mondiale della sanità
Portale internet realizzato da Progetti di Impresa Srl - Copyright © 2011