trasporto neonatale

Informazioni e contatti:
Tel: +39 010 56362218 numero emergenza per chiamata urgente (Patologia Neonatale Gaslini)
Segreteria 010-56362763 
Tel:  +39 010 56362218 per richiesta di trasporti nell’ambito regionale ligure
Per richiesta di trasporti in ambito extraregionale, territorio italiano oppure oltre i confini nazionali contattare direttamente i referenti del servizio i dott.ri Luca Antonio Ramenghi o Carlo Bellini

Referenti STEN

Dott. Carlo Bellini
direttore UO STEN
Tel. +39 388 3620876
carlobellini@gaslini.org
 

Il Servizio di Trasporto di Emergenza Neonatale (STEN) rappresenta uno dei punti chiave della regionalizzazione delle cure perinatali. Il compito dello STEN è quello di traferire i neonati in condizioni critiche presso la Terapia Intensiva Neonatale. Il trasferimento in utero è quello che si correla con una migliore prognosi per il neonato, tuttavia non sempre è possibile, soprattutto per condizioni di rischio materno o l’imminenza del parto.

I requisiti essenziali per lo STEN sono l’appropriatezza (il trasporto è un rischio aggiuntivo per il neonato), l’efficacia, l’efficienza, e l’elevata professionalità erogata motivo per cui soltanto i medici e le infermiere della terapia intensiva con maggiore esperienza possono svolgere questo delicato servizio. Lo STEN Liguria è stato istituito nel 1995 a carico dell’Unità Operativa di Patologia Neonatale dell’Istituto Giannina Gaslini ed ha iniziato la propria attività il primo febbraio 1995. Il personale preposto allo STEN è costituito da un Neonatologo ed una Infermiera Pediatrico-Neonatale operanti presso l’U.O. di Patologia Neonatale del Gaslini di Genova, da un’autista della Pubblica Assistenza della Croce Verde di Genova Quinto. Se il trasporto è effettuato mediante elicottero l’equipaggio è fornito dal Corpo dei Vigili del Fuoco, Nucleo Elicotteristi di Genova e consiste in due Piloti e un Assistente di volo. Se il trasporto è effettuato mediante aereo l’equipaggio è fornito dal personale della Aeronautica Militare Italiana.

A tutt’oggi sono stati effettuati più di 5500 trasporti di neonati critici, per la maggior parte entro il territorio ligure; fin dalla sua istituzione, lo STEN ha esteso la propria attività su tutto il territorio italiano, ed anche europeo ed extraeuropeo, in tali casi sotto l’egida e su chiamata della Farnesina.

Indicazioni per lo STEN universalmente riconosciute

  • Neonati con grave patologia respiratoria che necessitano di assistenza respiratoria intensiva
  • Neonati con basso peso alla nascita < 2000g e/o E.G. < 34 sett.
  • Neonati con patologia chirurgica bisognosi di cure intensive pre e post chirurgiche
  • Neonati con evidente compromissione delle funzioni vitali e che richiedono interventi diagnostici e terapeutici invasivi e/o particolarmente complessi
  • Neonati che presentano sindrome ipossico-ischemica di II-III grado (SARNAT)
  • Neonati che necessitano di nutrizione parenterale totale

Rientrano inoltre tra le attività dello STEN

  • Oltre alla stabilizzazione e trasporto del neonato critico lo STEN svolge anche:
  • Formazione continua dell’equipe trasporto
  • Formazione equipe sanitaria dei punti nascita periferici attraverso corsi di aggiornamento e protocolli operativi
  • Formulazione di protocolli assistenziali ed organizzativi
  • Linee guida sulla stabilizzazione del neonato critico
  • Epidemiologia del territorio
  • Controllo della qualità e valutazione risultati attraverso revisione periodica della casistica e archiviazione dati